Le News di M&B Consulting

Tutte le Novità nel campo Immobiliare

Da Google, ecco lo specchio che controlla la nostra salute

Dopo l'ingresso sul mercato dei Google Home, ora il colosso statunitense entra nei nostri bagni con un progetto che punta sull'h-health.

googlePer il momento si tratta solo di un brevetto. Ma l'ultima trovata di Google potrebbe davvero rivoluzionare il nostro modo di vivere la casa. O meglio, il bagno.

A poche settimane dall'ingresso sul mercato italiano di Google Home - l'altoparlante multi-tasking che ti legge il giornale, ti ricorda gli appuntamenti della giornata, ti informa sulle condioni meteo e chi più ne ha, ne metta - arriva la notizia di una nuova invenzione del colosso statunitense che ha ora deciso di puntare sulla nostra salute. Come? Con uno specchio in grado di monitorare il nostro stato di salute.

L’idea degli ingegneri di Cupertino è semplice e al tempo stesso geniale: inserire degli speciali sensori all'interno dello specchio, in grado di osservare ogni minima variazione del nostro aspetto. Rielaborando e comparando i dati giornalieri, lo specchio Google - promettono dagli Usa - saprà quindi riconoscere per tempo alterazioni che potrebbero essere segnali di problematiche di varia natura e invitare l'utente a sottoporsi a controlli approfonditi.

Se questo brevetto di Google, depositato a inizio anno e già in fase di realizzazione, punta sulla e-health, cioè la salute attraverso strumenti di informatica, ci sono invece tante innovazioni proposte da altre aziende che si muovono nella direzione della domotica, che trova nel bagno una delle stanze letteralmente più “stimolanti”.
 
E' il caso ad esempio del celebre marchio Kohler, che quest'anno al Ces 2018 (Consumer Electronic Show, la più grande fiera del mondo dedicata all'elettronica di consumo e alla tecnologia che da 51 anni va ins cena a Las Vegas) ha lanciato il suo Homekit: una piattaforma che consente a tutta una serie di prodotti (marchiati ovviamente Kohler) di comunicare tra di loro per migliorare l'esperienza domestica dell'utente. Basta ad esempio un semplice comando vocale per aprire l’acqua, regolare la temperatura della doccia e scegliere la musica di sottofondo per un rilassante e rigenerante bagno. E perchè no, far fluire dell'aria calda da sotto il wc se la "faccenda" dovesse farsi lunga.
Come non citare poi, rimanendo in tema specchi, il Verdera Voice Lighted Mirror, dotato di altoparlante Alexa, che mostra news in tempo reale.

Vota:
Edilizia libera: in vigore il Glossario delle oper...
730/2018: ecco come detrarre la provvigione pagat...

Articoli Collegati

Area Utenti

Nuovi Articoli

«Non è ancora il momento di cedere a facili allarmismi». Parola di Ivano Cresto, Responsabile mutui di Facile.itAd avere più paura delle possibili conseguenze della «febbre» dei rendimenti dei titoli di Stato sono i residenti nel Sud e nelle Isole. I...
Denuncia affitto in nero senza prove: se l’Agenzia delle Entrate non ha documenti scritti non può contestare l’evasione fiscale. L'ha stabilito la sentenza n. 7750/18 della Commissione Tributaria Regionale del Lazio...

Articoli Più Letti

Le News Immobiliari di M&B Consulting
Se si mette in vendita una casa acquistata in edilizia agevolata al prezzo di mercato, scatta l'affrancazione dal vincolo. Mentre solo il Comune con apposita delibera può concedere di convertire ...
Le News Immobiliari di M&B Consulting
La dichiarazione precompilata è già online sul sito dell'Agenzia delle Entrate. Sarà editabile dal prossimo 2 maggio.  I compensi pagati a soggetti di intermediazione per l'acquisto di un immobi...

La nostra Mission

M&B Consulting nasce nel 2004 con l’obbiettivo di semplificare e velocizzare i processi di vendita immobiliare, in risposta alle ormai mutate esigenze di mercato.

Attraverso un team di professionisti altamente qualificati, un canale di news dedicato e una piattaforma online all’avanguardia eroga servizi di consulenza innovativi e personalizzati per la gestione di pratiche immobiliari, patrimoniali e societarie.

Seguici su