Le News di M&B Consulting

Tutte le Novità nel campo Immobiliare

Affitti brevi, a Milano il primo art smart building

Tutta la fase di check-in e check-out viene svolta a distanza. La porta si apre con il telefono ed è disponibile un servizio di car sharing condominiale.

b7apartaments
Ha ufficialmente aperto i battenti ieri il primo art smart bulding a uso turistico dedicato alle locazioni di breve e medio termine che coniuga innovazione tecnologia, servizi 4.0 e comunicazione visiva. Di cosa stiamo parlando? Di B7 Apartments, il complesso milanese che promette di rivoluzionare un intero segmento di mercato.

Si tratta dell'ex colorificio di via Biondelli, 7, ubicato nei pressi dell'università Bocconi, ristrutturato grazie a un intervento da mezzo milione di euro dalla proprietà (gruppo Vitofin) e affidato a Italianway, società che gestisce a Milano circa 400 appartamenti offerti in locazione transitoria, secondo due modalità: affitto breve sotto i 30 giorni, oppure formula “medium-stay”, oltre i 30 giorni, rivolta soprattutto alle imprese per i dipendenti stranieri.

L’infrastruttura tecnologica, pensata per il turismo digitale, è ciò che caratterizza B7-Art Apartments. Gli ospiti avranno a disposizione un car sharing condominiale, grazie ai veicoli elettrici 2 posti Birò dell’azienda italiana Estrima. Due sono già disponibili, presto diventeranno dieci. Tutta la fase di check-in e check-out verrà svolta a distanza, senza bisogno di incontrare personale della società per consegna e restituzione della chiave, anche senza avere lo smartphone di ultima generazione. Ai turisti (il roaming per gli stranieri è gratis) basterà comporre un numero di telefono per gestire l’apertura e chiusura della porta di ogni singolo appartamento. Sempre a distanza, grazie a un software proprietario costato 600mila euro, Italianway gestisce il condizionamento degli appartamenti secondo il calendario delle prenotazioni, in modo da ottimizzare i consumi, e tramite una app segnala l’avvenuto check-out all’impresa di pulizie, che così può inviare i propri addetti.

«La tecnologia apri porta e la gestione in remoto è possibile grazie a una rete di antenne che abbiamo installato in città. Per ora riguarda circa 60 appartamenti tra quelli in gestione e puntiamo ad estenderla, in accordo con i proprietari», racconta Gianluca Bulgheroni, coofondatore di Italianway, nonché amministratore della società di costruzioni milanese Edilpark. «A Milano le potenzialità degli affitti brevi sono enormi. A seconda dell’appartamento riusciamo a dare ai proprietari un rendimento netto annuo compreso fra il 3% e l'8%, con un tasso di occupazione che oscilla tra il 76% e l’85%. Numeri vincenti rispetto ad altre tipologie di affitto», spiega Davide Scarantino, l'altro socio fondatore. Che punta in futuro a un obiettivo ambizioso: «Una sola società di gestione per centinaia di appartamenti, con un sistema di gestione centralizzato, conferisce davvero allo stock di immobili la natura di unità e di albergo diffuso. Una caratteristica che potrebbe attirare investimenti anche dai grandi fondi, di solito interessati a uffici o immobili d'impresa ma non al residenziale, per via della sua eccessiva frammentazione sul territorio».

Italianway, attiva dal 2015, ha già superato i 6,5 milioni di fatturato annui e oggi impiega circa 50 dipendenti diretti. La progettazione del B7 Apartments è stata curata dallo studio ReactionLab e tutti gli appartamenti rivisitano in chiave pop alcune delle zone più celebri della città.

--
Articolo visto su: Il Sole 24 ore

Vota:
Ecobonus e Sismabonus: ecco la guida rilasciata da...
Tarsu ridotta del 40% in caso di disservizio "grav...

Area Utenti

Nuovi Articoli

«Non è ancora il momento di cedere a facili allarmismi». Parola di Ivano Cresto, Responsabile mutui di Facile.itAd avere più paura delle possibili conseguenze della «febbre» dei rendimenti dei titoli di Stato sono i residenti nel Sud e nelle Isole. I...
C'è tempo fino al 17 dicembre per versare la seconda rata delle tasse sulla casa. La prima rata della tassa sulla casa è stata corrisposta a giugno 2018 secondo le aliquote stabilite dai Comuni nel 2017, mentre per la seconda rata bisognerà fai i con...

Articoli Più Letti

Le News Immobiliari di M&B Consulting
Se si mette in vendita una casa acquistata in edilizia agevolata al prezzo di mercato, scatta l'affrancazione dal vincolo. Mentre solo il Comune con apposita delibera può concedere di convertire ...
Le News Immobiliari di M&B Consulting
Passaggi di proprietà, bonifici e donazioni: ecco quando è necessario il rogito notarile e quando vanno pagate le imposte sulle donazioni. La Cassazione ha stabilito che la donazione di una somma di ...

La nostra Mission

M&B Consulting nasce nel 2004 con l’obbiettivo di semplificare e velocizzare i processi di vendita immobiliare, in risposta alle ormai mutate esigenze di mercato.

Attraverso un team di professionisti altamente qualificati, un canale di news dedicato e una piattaforma online all’avanguardia eroga servizi di consulenza innovativi e personalizzati per la gestione di pratiche immobiliari, patrimoniali e societarie.

Seguici su