Le News di M&B Consulting

Tutte le Novità nel campo Immobiliare

Lombardia: immobili pubblici all'asta da luglio a settembre

13 gli immobili da aggiudicarsi prima della chisura dei bandi. Da piccoli appartamenti a complessi non residenziali, eccoli tutti

astapubblici

Tra fine luglio e metà settembre, in Lombardia, andranno all'asta 13 immobili pubblici.  Il Comune di Varese cede tre proprietà, con prezzi minimi compresi tra il milione e i due milioni. L’Agenzia del demanio vende un appartamento a Milano, uno in Valtellina e uno a Busto Arsizio, oltre a due posti auto. A Bergamo il municipio dismette due lotti, il più caro da un milione e 800mila euro, e la Provincia ne aliena tre, il più costoso da tre milioni e mezzo.

A Varese il comune ha pubblicato un bando che permette di farsi avanti fino al 25 luglio. Le strutture in gioco sono tre, tutte nel capoluogo. La prima, ubicata a sud del centro storico, è sede di una cooperativa che produce latte, si estende per circa 5.800 mq ed è valutata un milione e 450mila euro. La seconda è vicina ai giardini di Palazzo Estense, ha una superficie coperta di 1.300 mq e una scoperta sui 500. Qui la richiesta è di un milione e 150mila euro. Ma attenzione: il municipio avverte che l'immobile è da ristrutturare. Il terzo lotto è invece la sede di due asili, a 500 metri dal lago cittadino, per un totale di quasi 1.500 mq all'interno e 3.300 all'esterno. Si può provare a comprarla per due milioni di euro.

Il bando del Demanio dà invece tempo per le offerte fino al 27 luglio. A Milano l'Agenzia cede un appartamento di 60 mq a metà tra le fermate del metrò di Lima e Piola. L’avviso di vendita dice che lo stato di manutenzione è pessimo e che la base d'asta è 178mila euro. A Cologno Monzese, alle porte del capoluogo lombardo, sono sul mercato due posti auto scoperti. Entrambi a ridosso della sede del Comune e a 500 metri dalla metropolitana, misurano rispettivamente 10 e 15 mq e le richieste di partenza sono  comprese tra i 4mila e i 7mila euro. L’annuncio demaniale elenca anche altri due appartamenti. Il primo si trova a Busto Arsizio, nella zona sud della città: misura 60 mq, richiede almeno 39mila euro ed è in condizioni di manutenzione definite “sufficienti”. Il secondo, ad Ardenno, provincia di Sondrio, con superficie di 130 mq e prezzo minimo di 70mila euro. Ma è da ristrutturare.

I bandi “bergamaschi” sono tre, uno della Provincia e due del Comune. Il primo scade il 31 agosto e comprende tre beni. A Bergamo va all'asta un pacchetto di uffici e negozi in zona stadio, con base d'asta complessiva di tre milioni e mezzo. L'area in vendita ospita peraltro una centrale termica usata da un liceo, che continuerà a utilizzarla finché il compratore non ne costruirà un'altra a proprie spese (condizione sine qua non per entrare in possesso della struttura). A Lovere, sulla costa nord del lago d'Iseo, è sul mercato un edificio che è stato sede di un'agenzia di formazione. Il costo di partenza in questo caso è di 2 milioni di euro. A Monasterolo del Castello, sul lago di Endine, viene invece alienata la Casa del Pescatore, un complesso per cui si parte da 865mila euro e che dovrà continuare a svolgere una “funzione di promozione turistica, sportiva e ricreativa dell'area”.

Infine ci sono i due bandi del Comune di Bergamo. Il primo termina il 7 settembre e riguarda un immobile che comprende sei alloggi, un'autorimessa, un deposito e due unità destinate ad attività del terziario. La richiesta è un milione e 800mila euro, la superficie è di 1.200 mq e l'indirizzo è a due passi dalla stazione. A 800 metri di distanza c'è un locale commerciale di circa 120 mq, oggetto del secondo avviso di vendita, per cui c'è tempo fino all'11 settembre e servono almeno 250mila euro. Entrambi i bandi obbligano chi vuole comprare a visitare la struttura a cui si è interessati prima di fare un'offerta.

--
Fonte: ilSole24ore
Vota:
Il sale e lease back e la relativa tassazione
Certificato di Stabilità per le case, ecco cosa su...

Area Utenti

Nuovi Articoli

«Non è ancora il momento di cedere a facili allarmismi». Parola di Ivano Cresto, Responsabile mutui di Facile.itAd avere più paura delle possibili conseguenze della «febbre» dei rendimenti dei titoli di Stato sono i residenti nel Sud e nelle Isole. I...
C'è tempo fino al 17 dicembre per versare la seconda rata delle tasse sulla casa. La prima rata della tassa sulla casa è stata corrisposta a giugno 2018 secondo le aliquote stabilite dai Comuni nel 2017, mentre per la seconda rata bisognerà fai i con...

Articoli Più Letti

Le News Immobiliari di M&B Consulting
Se si mette in vendita una casa acquistata in edilizia agevolata al prezzo di mercato, scatta l'affrancazione dal vincolo. Mentre solo il Comune con apposita delibera può concedere di convertire ...
Le News Immobiliari di M&B Consulting
Passaggi di proprietà, bonifici e donazioni: ecco quando è necessario il rogito notarile e quando vanno pagate le imposte sulle donazioni. La Cassazione ha stabilito che la donazione di una somma di ...

La nostra Mission

M&B Consulting nasce nel 2004 con l’obbiettivo di semplificare e velocizzare i processi di vendita immobiliare, in risposta alle ormai mutate esigenze di mercato.

Attraverso un team di professionisti altamente qualificati, un canale di news dedicato e una piattaforma online all’avanguardia eroga servizi di consulenza innovativi e personalizzati per la gestione di pratiche immobiliari, patrimoniali e societarie.

Seguici su