rag 01Imposta di registro ridotta per chi compra un immobile all’asta giudiziaria:

si passa dal 9 per cento alla misura fissa di 200 euro, a condizione però che l’immobile venga rivenduto entro due anni. Il tutto per effetto del decreto legge 18/2016 “Riforma delle Banche di credito cooperativo” (pubblicato qualche giorno fa nella Gazzetta Ufficiale) che contiene anche delle disposizioni per favorire l’acquisto di case nel corso di procedure esecutive. Anche se questo avrà come conseguenza per il 2016, stando alle operazioni del Governo, oneri per 220 milioni di euro.

Ma l’obiettivo primario è quello di spingere la vendita degli immobili soggetti a pignoramento e, naturalmente, stimolare il mercato immobiliare, senza aspettare ulteriori ribassi.

Scendendo nel dettaglio, per usufruire di questo bonus fiscale, il contribuente deve dichiarare all’atto dell’acquisto che intende rivendere l’immobile entro il biennio. Qualora non dovesse farlo, come recita il comma 2 dell’articolo 16 del decreto legge 18/2016 (Modifica alla disciplina fiscale dei trasferimenti immobiliari nell’ambito di vendite giudiziarie), “le imposte di registro, ipotecaria e catastale sono dovute nella misura ordinaria e si applica una sanzione amministrativa del 30 per cento oltre agli interessi di mora di cui all’articolo 55, comma 4, del testo unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 aprile 1986, n. 131. Dalla scadenza del biennio decorre il termine per il recupero delle imposte ordinarie da parte dell’amministrazione finanziaria”.

Possono godere di questa importante agevolazione fiscale sia le persone fisiche che le persone giuridiche. Anche la stessa banca può riacquistare l’immobile che ha pignorato e poi messo all’asta. Così, può arginare la perdita per il mutuo non pagato. La banca può pure rivendere l’immobile allo stesso debitore. Le disposizioni dell’articolo 16, secondo il comma 3 del testo, “hanno effetto per gli atti emessi dalla data di entrata in vigore del presente provvedimento fino al 31 dicembre 2016”.

di Giuseppe Maviglia

Dicono di noi

Facebook Page

L'Esperto Risponde

Buongiorno, In caso di donazione di usufrutto è necessaria la risoluzione di don...
circa 4 mesi fa 1 344
help
Started by Ospite
Buongiorno, un'agenzia immobiliare mi ha proposto l'acquisto di un appa...
circa 5 mesi fa 1 529
Mutuo
Started by Ospite
Buongiorno, la banca vuole intestare gli assegni provenienti dal mutuo solo ed e...
circa 6 mesi fa 1 592