img-03-preset-1

Mutuo o nuovo leasing agevolato? Quale delle due alternative conviene per comprare casa? Per poter scegliere, ognuno deve ragionare a seconda delle proprie esigenze, valutando caso per caso la convenienza del mutuo rispetto al leasing (utilizzato finora più che altro dai privati per l’acquisto delle automobili), con un occhio sempre al portafoglio.

Per avere un quadro più chiaro, è utile fare un’analisi comparata tra le due forme di finanziamento, premettendo che si percepisce una ripresa del mercato immobiliare e che, secondo i dati recenti dellAssociazione bancaria italiana (Abi), nel 2015 in Italia è aumentata la percentuale dei mutui (il 97 per cento in più, ma moltissime di queste sono surroghe); ma soprattutto il Governo all’inizio dell’anno con la nuova legge di Stabilità ha contemplato delle rilevanti agevolazioni riguardo al leasing immobiliare.

Infatti, chi ha meno di 35 anni e non supera i 55 mila euro all’anno di reddito può detrarre ogni anno dall’Irpef il 19 per cento fino a un massimo di 8 mila euro di canoni pagati (si potranno così recuperare ogni anno fino a 1.520 euro). Invece, per chi supera i 35 anni d’età l’agevolazione è la stessa di quella prevista per il mutuo prima casa, e può detrarre il 19 per cento, ma fino a 4 mila euro. Nel leasing, a differenza del mutuo, il 19 per cento di esenzione fiscale si calcola sull’intero ammontare del canone, mentre sul mutuo riguarda la fetta degli interessi della rata. Ma c’è di più. Il leasing offre un altro vantaggio: in caso di riscatto dell’immobile (diventando dunque proprietari) si può decurtare dall’Irpef il 19 per cento fino a un tetto massimo di 20 mila euro. Il leasing immobiliare soprattutto guarda ai giovani, che di solito non hanno la possibilità di accedere a un mutuo per comprare casa; lo stesso infatti richiede molta liquidità in fase d’acquisto: è necessario avere il 20 per cento di propria disponibilità contro il maxi canone d’anticipo del leasing che è invece del 10 per cento.

Rispetto al leasing, il mutuo potrebbe essere più conveniente, considerato che in questo momento storico i suoi tassi sono ai livelli minimi, mentre il leasing ha dei tassi leggermente più alti. Tuttavia, in fase di preventivo, è bene fare sempre un confronto anche tra gli interessi delle due alternative. Ancora, il mutuo, diversamente dal leasing, si può estinguere anticipatamente e senza oneri, e può durare fino a 30 anni, al contrario del leasing che non va oltre i 20 anni. Riguardo alla morosità, in caso di mutuo la banca attende in misura maggiore rispetto al leasing prima di mettere in moto la procedura di esecuzione immobiliare, con il leasing potrebbe bastare una sola rata.

di Giuseppe Maviglia

Dicono di Noi

Facebook Page

L'Esperto Risponde

Acquisto Box
Started by Ospite
Un box può essere venduto separatamente dall'appartamento?...
circa 1 settimana fa 1 58
Buongiorno, E' la prima volta che mi capita un mutuo dove è un TRUST a vende...
circa 1 settimana fa 1 62
Aste
Started by Ospite
In riferimento ad un acquisto all’asta, serve recarsi dal notaio per il passaggi...
circa 2 settimane fa 1 71